Notizie

Bookmark and Share

I Gal presentano il progetto Turismo Pedemontano Veneto
Tre province coinvolte, per un milione e 320 mila Euro di interventi

I Gal presentano il progetto Turismo Pedemontano Veneto
 | Nei giorni scorsi, nel prestigioso Castello Superiore di Marostica, si è svolta la presentazione del progetto “Turismo Pedemontano Veneto”.

Si tratta di un progetto ambizioso realizzato dai Gruppi di Azione Locale (GAL) che operano nelle province di Verona, Vicenza e Treviso: si tratta dei GAL “Montagna Vicentina” soggetto capofila e “Terra Berica” per Vicenza, “Terre di Marca” e “Altamarca” per Treviso; “Baldo Lessinia” per Verona.

Partendo dalla filosofia della valorizzazione del territorio attraverso la tutela del paesaggio e la promozione dei prodotti tipici, ogni GAL ha individuato piccoli ma efficaci progetti infrastrutturali che permettono di qualificare diversi itinerari significativi per ogni area di riferimento. Nell’area di Treviso sono stati finanziati interventi in dieci comuni; nell’area di Vicenza i comuni partecipanti sono ben trentasei. Infine, nell'area veronese sono stati coinvolti quattro comuni. Complessivamente il progetto dispone di un budget di un milione e 320 mila Euro equamente suddiviso fra i diversi GAL.

All'incontro hanno partecipato tra gli altri: Marino Finozzi, Assessore al turismo, all'economia e allo sviluppo montano della Regione del Veneto; Paolo Rosso, commissario al turismo della Regione del Veneto; Nazzareno Leonardi, progettista del master-plan; Dino Panozzo, Presidente del Gal Montagna Vicentina, capofila dell'operazione; Stefano Marcolini, Presidente del Gal Baldo Lessinia; Eugenio Gonzato, per il progetto Alta via dei Berici; Fulvio Brunetta del Gal Alta Marca Trevigiana; Diamante Luling Boschetti del Gal Terre di Marca.

Il progetto è composto da più interventi di qualificazione di percorsi e itinerari, con realizzazione di aree attrezzate per la sosta dei turisti e sistemazione di punti di accesso a itinerari turistici; progetti che vanno a integrarsi con altri interventi finanziati dai GAL in questi anni e quindi in grado di migliorare la fruizione turistica dell’area pedemontana del Veneto. La valorizzazione di percorsi turistici, migliorando la loro fruizione, risulta fondamentale non solo per incrementare i flussi turistici, ma anche per salvaguardare importanti siti storici e naturalistici.

Il Presidente del GAL Montagna Vicentina, Dino Panozzo, esprime, anche a nome dei Presidenti degli altri GAL “viva soddisfazione per un intervento importante a vasto raggio nel percorso continuo di qualificazione del nostro territorio” ringraziando tutti coloro che hanno contribuito alla sua realizzazione. “Si sente continuamente parlare di fare squadra – continua Panozzo – e mi sembra che il lavoro che stanno facendo i GAL sia una testimonianza concreta di cosa significa questo, superando i diversi campanilismi e mettendo ognuno qualcosa di sé, si possono raggiungere risultati che possono avere un risalto non solo regionale ma anche europeo".

Giuliano Dall'Oglio





Eventi

Webcam

Webcam Altopiano di Asiago 7 Comuni

Centri fondo

I centri fondo di Asiago 7 Comuni

Comprensori sciistici

I comprensori sciistici di Asiago 7 Comuni

Le malghe
Alpeggi e pascoli
Le malghe nell'altopiano di Asiago 7 Comuni

Raccolta funghi
Specie e normative
I funghi, i permessi di raccolta, e la normativa nell'altopiano di Asiago 7 Comuni

Racconti storici
di Giancarlo Bortoli
Giancarlo Bortoli

La Rogazione
Il giro del mondo
La Grande Rogazione

Asiago7Comuni TV






Seguici su YouTube

Seguici su Twitter


L'altopiano di Asiago 7 Comuni: Asiago, Canove, Camporovere, Cesuna, Conco, Enego, Foza, Gallio, Lusiana, Mezzaselva, Roana, Rotzo, Sasso, Stoccareddo, Tresché Conca
LE ATTIVITÀ COMMERCIALI E I SERVIZI PER TURISTI E RESIDENTI IN COLLABORAZIONE CON

Asiago Dove