In mattinata l’equipaggio del colorato furgone ha incontrato l’Assessore alla Cultura del Comune di Lusiana, alla quale ha sottoposto l’appello di Legambiente che invita i Sindaci ad esprimersi in favore della partecipazione dei propri concittadini all’importante momento referendario del prossimo 12 e 13 giugno.

"Sicuramente è importante che i cittadini si esprimano il giorno dei referendum – dichiara Sabrina Passuello – e noi come amministrazione comunale abbiamo dato e continuiamo a dare spazio ad iniziative come “autoSTOP nucleare” che forniscono accurate nozioni e indicazioni parlando direttamente con i cittadini, i quali purtroppo non ricevono opportune notizie dai mezzi di comunicazione tradizionali, vista la scarsità di informazioni che transitano su giornali e tv a riguardo dei referendum."

Nel pomeriggio ed in serata l’azione degli attivisti si è spostata nei Comuni limitrofi, facendosi notare da numerosi turisti e cittadini grazie ai divertenti spot incitanti la partecipazione al voto ai prossimi referendum e lanciati attraverso l’impianto di megafonia che caratterizza l’allestimento del furgone di Legambiente.

Tappa finale della giornata è stata quindi Asiago, dove alle 17, in collaborazione con il locale comitato per l’acqua bene comune di Asiago e con diversi altri comitati locali, è stata organizzata e portata tra le piazze e strade del Comune, una divertente parata in favore dei referendum.

“La partecipazione è stata senza dubbio positiva – commenta Maria Rodriguez di Legambiente Veneto – ed il coinvolgimento di cittadini e turisti, divertiti ma consapevoli dell’importanza delle nostre azioni, è stato apprezzabile. Senza dubbio siamo fiduciosi e convinti in una massiccia partecipazione al voto del 12 e 13 giugno. Moltissime, infatti, le persone che si sono dichiarate informate sui quesiti referendari e convinte a votare SI.”

Sempre nel pomeriggio l’equipaggio di “autoSTOPnucleare” ha partecipato inoltre all’iniziativa “scampagnata al museo” organizzata dal museo dell’acqua di Asiago in località kaberlaba, dove tra la visita guidata del percorso didattico, pic-nic, visita al museo e proiezione del video water males money, hanno intrattenuto i più piccoli con giochi ed attività, ovviamente in favore dell’acqua pubblica e delle energie rinnovabili..

È possibile seguire il tour di AutoSTOPnucleare su Facebook e sul sito www.legambienteveneto.it e partecipare virtualmente saltando a bordo del furgone sotto forma di foto, file audio da diffondere attraverso l'impianto sonoro di bordo e piccoli video." /> Legambiente a Lusiana con AutoSTOP nucleare

Notizie

Bookmark and Share

Legambiente a Lusiana con AutoSTOP nucleare
La partecipazione è stata senza dubbio positiva – commenta Maria Rodriguez di Legambiente Veneto.

Legambiente a Lusiana con AutoSTOP nucleare
 | Domenica sull’Altopiano dei Sette Comuni per ricordare l’appuntamento referendario del prossimo 12 e 13 giugno.
L’assessore all’ambiente di Lusiana salta a bordo del furgone di Legambiente.

Terzo giorno nel vicentino per la campagna itinerante di Legambiente Veneto “autoSTOP nucleare” a sostegno dei comitati referendari “2 SI per l’acqua bene comune” e “vota SI per fermare il nucleare”.

Obiettivo della campagna che ora mai da tre settimane percorre, provincia per provincia, tutto il territorio Veneto, è informare i cittadini e convincerli ad andare a votare il 12 e 13 giugno 2011, organizzando incontri pubblici, volantinaggi, flash mob, speaker corners e tante altre attività che permettano di incontrare le associazioni, i comitati locali, i rappresentanti delle Pubbliche Amministrazioni, gli studenti e i cittadini per renderli tutti consapevoli della importanza di recarsi alle urne.

Domenica scorsa la tappa sull’Altopiano dei Sette Comuni, è iniziata da Lusiana, dove l’equipaggio ha avuto modo di incontrare il comitato locale per i referendum di Lusiana e Conco che ha deciso di “saltare a bordo” organizzando una giornata di mobilitazione per i suoi aderenti. Decine di volontari, partendo dalla piazza di Lusiana e spostandosi su tutto il territorio comunale fino a raggiungere Conco, hanno volantinato informative sui referendum ai passanti ed ai pendolari del tursimo che in giornate come questa affollano l’altopiano.

"Siamo contenti di accogliere questa iniziativa nell'altopiano – commenta Giuseppe Sartori, del comitato per i referendum di Lusiana e Conco - come comitati siamo aperti ad ogni forma di comunicazione che sostiene questa battaglia. Speriamo di trovare i consenso degli altopianesi e dei turisti che visitano l'altopiano, è importante fornire un supporto informativo su quelli che sono i temi dei referendum per agevolare una scelta consapevole, ma prima ancora per spronare tutti a recarsi alle urne per dire la propria, democraticamente, a riguardo di decisioni così importanti."

In mattinata l’equipaggio del colorato furgone ha incontrato l’Assessore alla Cultura del Comune di Lusiana, alla quale ha sottoposto l’appello di Legambiente che invita i Sindaci ad esprimersi in favore della partecipazione dei propri concittadini all’importante momento referendario del prossimo 12 e 13 giugno.

"Sicuramente è importante che i cittadini si esprimano il giorno dei referendum – dichiara Sabrina Passuello – e noi come amministrazione comunale abbiamo dato e continuiamo a dare spazio ad iniziative come “autoSTOP nucleare” che forniscono accurate nozioni e indicazioni parlando direttamente con i cittadini, i quali purtroppo non ricevono opportune notizie dai mezzi di comunicazione tradizionali, vista la scarsità di informazioni che transitano su giornali e tv a riguardo dei referendum."

Nel pomeriggio ed in serata l’azione degli attivisti si è spostata nei Comuni limitrofi, facendosi notare da numerosi turisti e cittadini grazie ai divertenti spot incitanti la partecipazione al voto ai prossimi referendum e lanciati attraverso l’impianto di megafonia che caratterizza l’allestimento del furgone di Legambiente.

Tappa finale della giornata è stata quindi Asiago, dove alle 17, in collaborazione con il locale comitato per l’acqua bene comune di Asiago e con diversi altri comitati locali, è stata organizzata e portata tra le piazze e strade del Comune, una divertente parata in favore dei referendum.

“La partecipazione è stata senza dubbio positiva – commenta Maria Rodriguez di Legambiente Veneto – ed il coinvolgimento di cittadini e turisti, divertiti ma consapevoli dell’importanza delle nostre azioni, è stato apprezzabile. Senza dubbio siamo fiduciosi e convinti in una massiccia partecipazione al voto del 12 e 13 giugno. Moltissime, infatti, le persone che si sono dichiarate informate sui quesiti referendari e convinte a votare SI.”

Sempre nel pomeriggio l’equipaggio di “autoSTOPnucleare” ha partecipato inoltre all’iniziativa “scampagnata al museo” organizzata dal museo dell’acqua di Asiago in località kaberlaba, dove tra la visita guidata del percorso didattico, pic-nic, visita al museo e proiezione del video water males money, hanno intrattenuto i più piccoli con giochi ed attività, ovviamente in favore dell’acqua pubblica e delle energie rinnovabili..

È possibile seguire il tour di AutoSTOPnucleare su Facebook e sul sito www.legambienteveneto.it e partecipare virtualmente saltando a bordo del furgone sotto forma di foto, file audio da diffondere attraverso l'impianto sonoro di bordo e piccoli video.





Eventi

Webcam

Webcam Altopiano di Asiago 7 Comuni

Centri fondo

I centri fondo di Asiago 7 Comuni

Comprensori sciistici

I comprensori sciistici di Asiago 7 Comuni

Le malghe
Alpeggi e pascoli
Le malghe nell'altopiano di Asiago 7 Comuni

Raccolta funghi
Specie e normative
I funghi, i permessi di raccolta, e la normativa nell'altopiano di Asiago 7 Comuni

Racconti storici
di Giancarlo Bortoli
Giancarlo Bortoli

La Rogazione
Il giro del mondo
La Grande Rogazione

Asiago7Comuni TV






Seguici su YouTube

Seguici su Twitter


L'altopiano di Asiago 7 Comuni: Asiago, Canove, Camporovere, Cesuna, Conco, Enego, Foza, Gallio, Lusiana, Mezzaselva, Roana, Rotzo, Sasso, Stoccareddo, Tresché Conca
LE ATTIVITÀ COMMERCIALI E I SERVIZI PER TURISTI E RESIDENTI IN COLLABORAZIONE CON

Asiago Dove